L'uomo ha aggredito la donna sbattendola al muro
L'uomo ha aggredito la donna sbattendola al muro

Mantova, 24 ottobre 2020 - In pieno centro ha aggredito la sua ex fidanzata e quando un passante è intervenuto per cercare di bloccarlo non ha esitato a colpire anche lui. Denunciato l'aggressore, un 57enne con diversi precedenti penali per minacce, estorsione, percosse e truffa. Secondo quanto ricostruito la donna si è rifiutata di riallacciare la relazione. Il cinquantenne, colpito lo scorso marzo dalla misura di prevenzione personale dell'avviso orale emesso dal questore, l'ha aggredita, afferrandola al collo e strattonandola più volte, sbattendola poi contro il muro.

Un passante, sentendo le grida della vittima, è intervenuto ma, di tutta risposta "ha ricevuto una testata al volto da parte dell'aggressore". Arrivati sul luogo dell'aggressione gli agenti della squadra 'Volante' hanno ricostruito la dinamica dei fatti: la 31enne la quale presentava varie ecchimosi al volto e al collo stata soccorsa da personale del 118 e trasportata al pronto soccorso dove è stata sottoposta a specifici esami clinici e dimessa in serata con una prognosi di 20 giorni.  L'aggressore è stato denunciato per lesioni, percosse e minacce, nonché sanzionato per inosservanza delle disposizioni governative finalizzate al contenimento della diffusione del virus Covid-19. Il questore ha dato disposizioni alla Divisione anticrimine della questura di avviare in via d'urgenza il procedimento per l'applicazione di ulteriori e più gravi misure di prevenzione personali, che verranno disposte parallelamente al procedimento penale.