Si intitola Less is more la personale del fotografo pavese Mario Lisi, 58 anni, nello Spazio per le arti contemporanee del Broletto fino al 31 dicembre con una trentina di "scatti al buio" dell’artista, per la maggior parte in bianco e nero, appartenenti alla serie Stripes Collection.

"Negli scatti – spiega Lisi – ho illuminato i corpi proiettando una luce lamellare come quella che entra in una stanza buia da una finestra con una tapparella socchiusa. Ho eliminato ciò che non era fondamentale per la percezione del messaggio, lasciando soltanto una porzione del segno artistico illuminata e visibile". Ore 11-18, ingresso libero.M.M.