Quotidiano Nazionale logo
20 feb 2022

Covid, premi in Provincia ai volontari della Protezione civile

Durante la pandemia hanno garantito servizi sconfiggendo la paura del contagio

paola arensi
Cronaca
 La premiazione con il presidente Passerini, l'assessore Foroni e la sindaca Casanova
La premiazione con il presidente Passerini, l'assessore Foroni e la sindaca Casanova

“Quando il Covid-19, nemico sconosciuto, terrorizzava la gente, loro non hanno mai mancato di adoperarsi per il bene delle nostre comunità, meritano quindi un grazie e un plauso speciale”. E’ il messaggio passato oggi, 20 febbraio 2022, in provincia di Lodi. C’è stata la premiazione, a palazzo San Cristoforo, sede della Provincia di Lodi, dei volontari di Protezione civile che, spartiti in 36 gruppi nei diversi 60 Comuni del Lodigiano, non hanno mai fatto mancare soprattutto nell’ultimo biennio il loro apporto.

Svolgendo soprattutto mansioni che, altrimenti, alle istituzioni sarebbe stato impossibili garantire con costanza. Il presidente della Provincia Francesco Passerini ha quindi voluto organizzare la cerimonia per dire loro “grazie”. Tutto alla presenza del prefetto di Lodi Giuseppe Montella, del consigliere regionale alla Protezione civile Pietro Foroni, del vescovo monsignor Maurizio Malvestiti, di Marco Vignati, responsabile della colonna mobile lodigiana etc.
L'evento è stato molto emozionante e presentato da Bigno Bignami, il comico che cercava di far capire il Covid, per imparare a difendersi dal virus, con il sorriso. Lo stesso Foroni ha ribadito l’importanza del Corpo di protezione civile. Della Bassa Lodigiana sono quindi stati premiati: Massimiliano Odelli Gruppo comunale di Livraga, Luigi Ferrari gruppo di Castelgerundo, Marco Vignati Gruppo comunale di Somaglia, Giuseppe Stoppini, Camilla Fiorin, Lorenzo Nicolini e Tommasino Donati Gruppo Codogno, Giorgio Navarra Gruppo di Turano Lodigiano, Maurizio Regonati Gruppo di San Fiorano, Roberto Zani gruppo di Brembio, Stephanie Tonani alla memoria di Ester Tonani Associazione Federazione italiana ricetrasmissioni Cb servizio emergenza radio lodigiano.

Dal Lodigiano in genere: Maurizia Giuseppina Bruni Gruppo comunale di Casaletto Lodigiano, Anna Rella Associazione volontari si nasce, Natale Giulio Boselli gruppo di Graffignana, Mario Cantoni Gruppo di Sant’Angelo, Andrea Capoccia Associazione volontari specialisti Cmv, Saletta Liberto alla memoria di Mario Donelli Gruppo intercomunale Unione nord Lodigiano, Damiano Fazio Gruppo di Mulazzano. L’emozione, durante la cerimonia, era palpabile. Nessuno, soprattutto nell’ex prima zona rossa, potrà mai dimenticare i militari fuori casa, le restrizioni, le difficoltà di fare la spesa o svolgere le più comuni commissioni, le sanificazioni, l’ansia del contagio, le lacrime di chi ha perso o visto soffrire i propri cari, i sacrifici di anziani soli e chiusi nelle case di riposo, senza poter ricevere visite e di bambini e ragazzi costretti lontano dalla scuola e dai coetanei. Senza contare le serrate delle aziende e il conseguente danno economico che c’è stato. Ancora oggi, come allora, manca il respiro. I volontari di protezione civile, però, ci sono sempre stati. Come ossigeno che fa bene al cuore.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?