Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Pietro Foroni appoggia la caccia al bis del sindaco

Il big della politic lodigiana e lombarda annuncia il sostegno a Sara Casanova

Uno dei big della politica lodigiana e lombarda, l’avvocato leghista Pietro Foroni (nella foto), ex presidente della Provincia di Lodi, già sindaco di Maleo e attuale assessore regionale a Territorio e Protezione civile, ha annunciato il proprio sostegno al candidato sindaco di Lodi Sara Casanova, a sua volta del Carroccio.

La notizia è circolata quando in città sono stati affissi, a sorpresa, manifesti pubblicitari con il volto di Foroni e subito si è pensato a una discesa in campo per la coalizione di centrodestra. Al momento, su questo fronte, non ci sono però conferme ufficiali. L’assessore regionale ha chiarito: "I manifesti elettorali insieme a Sara Casanova vogliono rappresentare un atto di sostegno pieno al sindaco uscente, perché credo molto nella sua ricandidatura. Ritengo abbia lavorato bene per i cittadini nell’arco di questi cinque anni. E penso che Casanova sia il sindaco che Lodi meriti anche per i prossimi cinque anni". Foroni di recente ha avuto un infortunio, che lo ha costretto a subire un intervento chirurgico e a fermare i tour sul territorio, ma sta cercando di portare avanti i progetti da remoto. Quindi, in merito a una eventuale candidatura diretta nelle liste della coalizione di centrodestra, al momento Foroni sta affrontando la problematica di salute, per il resto si vedrà.

Nel Lodigiano Foroni è conosciuto, essendo appunto originario di Maleo, sia per la vicinanza alla Protezione civile sia per aver creduto a iniziative per la valorizzazione del turismo sul Po e della via Francigena. A Codogno il bikers (ama la mountain bike) aveva partecipato a una biciclettata della rinascita post-Covid. Di recente ha sostenuto un’iniziativa per giovani bikers in piazza Vittoria.

Paola Arensi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?