Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Parquet marcito, comune di Codogno in pressing su Asst: "Fate in fretta"

L'amministrazione comunale è disponibile anche ad anticipare la riparazione e poi farsi risarcire

mario borra
Cronaca
Il palasport ospitava le vaccinazioni
Il palasport ospitava le vaccinazioni

Codogno, 15 maggio 2022 - Ora il Comune ha fretta sulla questione del parquet del palasport di viale Resistenza, letteralmente marcito per circa 180 metri quadrati a causa del posizionamento dell’hub vaccinale: da palazzo infatti è già stato fatto sapere all’Asst di Lodi che la questione va risolta quanto prima, almeno entro il prossimo 30 maggio, data entro la quale gli uffici comunali vorrebbero avere una risposta sui termini e sui tempi d’intervento per il rifacimento della porzione di pavimentazione ammalorata.

Ad oggi non è ancora un braccio di ferro, ma il Comune, a circa due mesi dalla scoperta del danno subìto dalla struttura sportiva, pretende certezza sui lavori che dovranno necessariamente essere terminati entro i primi giorni di settembre. L’esecutivo sarebbe pure pronto ad eseguire di persona i lavori di ripristino e poi riavvalersi sull’Asst che, secondo l’accordo sotteso al comodato d’uso, deve restituire il palazzetto nelle medesime condizioni d’origine. Sullo sfondo infatti c’è la necessità dell’amministrazione di promuovere il bando per l’assegnazione degli spazi per le società sportive e dunque il palasport deve tornare come un anno fa quando, appena riqualificato con una spesa di oltre un milione di euro, era pronto per essere utilizzato dagli atleti.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?