Lavori sulla linea Alta velocità Bologna-Milano: date, luoghi e modifiche ai treni

Gli interventi riguarderanno anche il ponte strallato sul Po fra le province di Lodi e Piacenza

Treno dell'alta velocità di passaggio sul ponte strallato del Po

Treno dell'alta velocità di passaggio sul ponte strallato del Po

Modifiche nella circolazione dei treni lungo la linea dell’alta velocità fra Milano e Bologna previste per il mese di agosto. Il motivo? Saranno allestiti dai Rfi cantieri per rinnovare l’infrastruttura. L’annuncio è stato dato con una nota da FS. I lavori riguarderanno, in particolare, il ponte strallato sul fiume Po che collega le province di Lodi e Piacenza e nella stazione Reggio Emilia AV Mediopadana.

L’intervento

I lavori rientrano nei piani di manutenzione straordinaria delle opere civili e dei binari della linea, percorsa ogni giorno da quasi 200 treni ad alta velocità, e si aggiungono alla manutenzione ordinaria che viene svolta pressoché quotidianamente nelle fasce orarie principalmente notturne, in cui la circolazione è assente.

Obiettivo, garantire la massima affidabilità della linea e la conseguente regolarità del traffico ferroviario.

Le modifiche

Le attività programmate ad agosto richiederanno modifiche alla circolazione dei treni - consultabili sui sistemi di vendita delle imprese ferroviarie - da qui la scelta di svolgere i lavori secondo un programma tale da minimizzare per quanto possibile l'impatto sui viaggiatori.

Le date

Da lunedì 14 a giovedì 17 agosto Rfi sostituirà i due appoggi su una delle pile principali (lato Bologna) del ponte strallato sul fiume Po. Da lunedì 7 a venerdì 18 agosto saranno sostituiti nella stazione Av di Reggio Emilia alcuni deviatoi nell'ambito del periodico rinnovamento di componenti dell'infrastruttura ferroviaria.

Le tecnologie

I nuovi scambi saranno attrezzati con innovative componentistiche tecnologiche di ultima generazione, in grado di assicurare migliore efficienza e maggiore affidabilità. Durante i lavori i treni Alta Velocità non potranno effettuare fermata nella stazione Mediopadana.