L'incendio a Tavazzano
L'incendio a Tavazzano

Tavazzano (Lodi), 8 febbraio 2019 -  Paura a Tavazzano. Il tetto delle villette a schiera in fiamme: evacuate undici famiglie, tutte ospiti di amici e parenti. 

I vigili del fuoco del comando provinciale di Lodi, i carabinieri e l’Unione di polizia locale nord Lodigiano, con il comandante Antonio Spelta, sono impegnati alla frazione Modignano, vicolo Santa Maria, per l’incendio divampato a mezzogiorno in un quartiere di villette. Allertato anche il sindaco Giuseppe Russo che ha voluto subito sincerarsi della situazione. Il fuoco, che ha tenuto impegnate le squadre del 115 con diversi mezzi, ha travolto il tetto in legno delle abitazioni. In alcune case ci sono stufe a pellet e già alcuni anni fa c’era stato un incendio simile. Da accertare l’origine.

E’ stata una signora anziana ad accorgersi di strani rumori nella copertura e dare l’allarme. Lo stabile è stato presto invaso dal fumo e dall’acqua che si è resa necessaria per spegnere il rogo. I residenti sono stati soccorsi dal 118, che ha mandato in posto, a scopo precauzionale, un'ambulanza della Croce bianca e dalle forze dell’ordine. Non ci sarebbero infatti feriti. Tanta però la desolazione. Qualcuno è tornato a casa avvertito di quanto stava succedendo. Nella fila di case colpita sono sette gli appartamenti al momento inutilizzabili. Sono quindi numerosi gli sfollati. E non è escluso che alcuni degli immobili colpiti dall’incendio vengano dichiarati inagibili. Domani una ditta coprirà il tetto con teli perché domenica é prevista pioggia e poi sarà rifatta la copertura. I vigili del fuoco in serata hanno terminato il loro lavoro.