Quotidiano Nazionale logo
3 apr 2022

Agenti a scuola "State attenti a web e droga"

La Questura di Lodi insegna la legalità tra i banchi di scuola. L’obiettivo è istruire i ragazzi sui pericoli della Rete, l’uso degli stupefacenti e la violenza di genere, parlando anche di ogni altra forma di sopraffazione, sia fisica che psicologica. L’incarico è affidato al personale della Divisione Anticrimine che risponde sempre positivamente alla richiesta di incontri da parte degli istituti secondari di I e II grado nel capoluogo ed in provincia. Nello specifico, il personale è stato al Bassi, al Volta e al Collegio San Francesco di Lodi, all’Ambrosoli di Codogno e nella scuola media di Mulazzano. L’opera di sensibilizzazione ha interessato anche i genitori degli studenti, con i quali sono stati organizzati diversi incontri. Allo scopo di raggiungere il maggior numero di studenti si è tenuto anche un incontro online: hanno partecipato oltre 400 ragazzi delle scuole medie di Codogno e Rossano Calabro (CS), tra loro gemellate. P.A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?