Quotidiano Nazionale logo
24 mar 2022

Una scia di sangue in tutto il Varesotto

Incidenti in aumento in una delle province più funestate

Dati allarmanti: a gennaio 2022 sono aumentati

del 74,8% gli incidenti

sul lavoro in Lombardia rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, rispetto al gennaio 2019 pre-pandemia, l’aumento è pari al 40%. L’aumento riguarda anche la provincia di Varese: gli infortuni lavorativi sono passati dai 647 del gennaio 2021 ai 912 del gennaio di quest’anno,

un incremento di 265, che posiziona il territorio varesino al quinto posto a livello regionale.

Lo scorso anno nel Varesotto erano stati tre gli infortuni mortali, due

a maggio: il 5 aveva perso la vita a Busto Christian Martinelli, 49 anni, dipendente della Bandera Spa, l’8 un altro operaio, Marco Oldrati, 52 anni, vittima di un incidente a Tradate

nel cantiere di un centro commerciale. Il 14 dicembre a perdere

la vita era Vasile Atomei, operaio di 51 anni, schiacciato dal braccio meccanico di una betopompa a Bodio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?