Quotidiano Nazionale logo
1 feb 2020

Nespoli, la testa fra le nuvole: "Non smettete mai di sognare"/ VIDEO e FOTO

L’esortazione rivolta dall’astronauta milanese ai ragazzi dell’oratorio di Bareggio ha scatenato gli applausi

paolo mattelli
Cronaca

Bareggio (Milano), 1 febbraio 2020 Serata da tutto esaurito ieri l’altro al cinema parrocchiale di Bareggio. Ospite d’onore l’astronauta Paolo Nespoli che ha parlato a una platea formata in maggioranza da giovani e giovanissimi. "Sognate pure ragazzi – ha detto Nespoli – ma quando vi svegliate, la mattina dopo, iniziate a lavorare per realizzare il vostro sogno". Un chiaro invito a essere tenaci e perseveranti nei propri ideali e intendimenti per il futuro.

Nespoli con i ragazzi dell'oratorio di Bareggio
Nespoli con i ragazzi dell'oratorio di Bareggio

Il sessantenne astronauta dell’Esa ne sa qualcosa in tema di tenacia: laurea in ingegneria aerospaziale in America, due volte scartato nelle selezioni per diventare astronauta, a limiti di età superati riesce a coronare il sogno, da ragazzino dodicenne, di viaggiare nello spazio. "A 400 chilometri dalla Terra i confini politici non si vedono più – ha detto davanti a una platea incantata – siamo un’unica enorme astronave che viaggia nello spazio più profondo separati dal vuoto cosmico solamente da una sottilissima striscia di atmosfera. Questo dovrebbe far riflettere tutti". Per don Marco Cazzaniga, assistente per la pastorale giovanile, l’evento si è rivelato un successo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?