Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 giu 2022

"Il Covid ci ha rovinati Non potevo starmene zitto"

23 giu 2022
Prima prova archiviata. a Legnano
Prima prova archiviata. a Legnano
Prima prova archiviata. a Legnano
Prima prova archiviata. a Legnano
Prima prova archiviata. a Legnano
Prima prova archiviata. a Legnano

Il tema di italiano, come da tradizione, fa iniziare ufficialmente l’esame di maturità che solo nella città di Legnano coinvolge ben 800 alunni delle scuole superiori. Spuntano le tracce: Verga e Pascoli, ma anche Liliana Segre, l’iperconnessione, il Covid, la musica ed i cambiamenti climatici. In molti hanno scelto la traccia sul Covid come argomento di attualità come ha confermato all’uscita Mario del Liceo legnanese: "Ho sofferto e sto soffrendo ancora oggi per quello che hanno fatto col Covid e soprattutto per come hanno trattato i ragazzi. Fra lockdown, dad e mascherine hanno annientato una generazione. Non potevo starmene in silenzio. Ho scritto il tema di impulso. Spero di non pagarne le conseguenze". Ai ragazzi è piaciuta anche la scelta di Liliana Segre su "La sola colpa di essere nati". In pochi hanno preferito la novella "Nedda" di Giovanni Verga con il tema degli “ultimi“ e "La via ferrata" di Giovanni Pascoli. Qualcuno ha spinto sul tema di attualità legato al testo tratto da Luigi Ferrajoli e il suo libro "Perché una Costituzione della Terra". Moltissimo hanno poi scelto il mondo dei social network e della connessione con il testo di Vera Gheno e Bruno Mastroianni "Tienilo accesso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello" come Carlo dell’istituto dell’Acqua: "Passiamo ore sui social. Sono un esperto di cyberbullismo. Non potevo farmelo sfuggire. Ho argomentato in maniera molto approfondita. È sicuramente andato bene".

Christian Sormani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?