Morto don Enrico Cavalli, parroco per 19 anni a Ozzero. “Aveva una parola buona per tutti”

I funerali si terranno domani alle 11 nella chiesa di San Pietro. Il ricordo del sindaco Guglielmo Villani: “Era un vero prete di paese”

don Enrico Cavalli
don Enrico Cavalli

Nella giornata di domenica è venuto a mancare don Enrico Cavalli, che è stato parroco per 19 anni ad Ozzero. Pavese d’origine (era nato a Zerbolò il primo gennaio del 1947) aveva studiato nei seminari milanesi. Ordinato sacerdote nel 1974 dal cardinale Giovanni Colombo venne destinato inizialmente alla parrocchia di Cornaredo, dove rimase sino al 2000.

Era il coadiutore all’oratorio femminile. Ha visto crescere generazioni di ragazzine che, con lui, hanno condiviso la passione per la pallavolo. Nel 2000 fu destinato alla parrocchia di San Siro, in Ozzero, poi nel 2019 è andato a risiedere alla parrocchia San Pietro. La salma, da ieri è nella cappella dell’oratorio San Giovanni Bosco, ad Abbiategrasso.

Domani alle 11 i funerali nella chiesa di San Pietro. "In un piccolo centro come Ozzero lui era sempre presente, vicino a giovani e anziani. Un vero prete di paese, aveva una parola buona per tutti" dice il sindaco Guglielmo Villani.