Botteghe storiche. In provincia di Varese premiati 43 negozi

Esercizi commerciali protagonisti alla cerimonia organizzata alle Ville Ponti. L’attività più giovane ha “appena“ 40 anni, la più longeva ha un secolo di vita.

Botteghe storiche. In provincia di Varese premiati 43 negozi

Botteghe storiche. In provincia di Varese premiati 43 negozi

Le attività storiche riconosciute da Regione Lombardia sono quei negozi, locali e botteghe artigiane che hanno svolto il proprio esercizio senza interruzioni per un periodo non inferiore a 40 anni. Per il 2023 in provincia di Varese sono ben 43 le realtà ad essere premiate con il marchio identificativo di "Attività storica": la consegna è avvenuta durante la cerimonia che si è svolta ieri alle Ville Ponti. Ad assegnare il riconoscimento l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Guido Guidesi. Presenti anche l’assessore regionale alla Cultura Francesca Caruso, il presidente della Camera di Commercio di Varese Mauro Vitiello e i consiglieri regionali Giacomo Cosentino, Emanuele Monti e Samuele Astuti.

L’evento si è aperto con un videomessaggio del presidente della Regione, il varesino (ed ex sindaco della città) Attilio Fontana: "Celebriamo le tante imprese storiche che rappresentano l’ossatura della nostra economia reale - ha detto - sono la rappresentazione autentica dell’identità e dell’attaccamento al territorio: questa è la chiave del loro successo e della loro longevità". Concetti espressi anche da Guidesi, che ha voluto ringraziare le attività storiche che custodiscono la tradizione economica del territorio e che decennio dopo decennio hanno saputo adattarsi ai cambiamenti, innovare e restare competitive.

"La Regione premia il loro impegno e protagonismo non solo economico ma sociale: svolgono infatti un ruolo fondamentale di presidio nelle comunità, un punto di riferimento per l’erogazione di servizi di qualità e per il mantenimento dell’occupazione. Un esempio per tutti, una forza della società lombarda". Tra le 43 attività premiate molte arrivano dai centri più popolosi: sette sono di Busto Arsizio, 6 di Varese, tre di Saronno, Gallarate, Cassano Magnago e Luino. Ci sono realtà che hanno appena raggiunto la soglia dei quarant’anni e chi invece ha superato il secolo di vita, come ad esempio Molteni a Varese (1919), Moglia e Taglietti (1912 e 1921) a Gallarate, oppure ancora gli Arredamenti Crosta a Cairate, l’attività più longeva tra quelle premiate, aperta nel 1908 e giunta ormai dopo 115 anni alla quinta generazione.