Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 giu 2022

Sei mesi di lavoro per la sicurezza del Comune mignon

Mettere mano al collegamento verso Ballabio costerà poco meno di mezzo milione

10 giu 2022

Poco meno di mezzo milione di euro e sei mesi di cantieri. È il prezzo pattuito per tenere unito il paese più piccolo d’Italia al resto del mondo. Nei giorni scorsi sono stati assegnati i lavori di manutenzione e messa in sicurezza della Sp 63, la provinciale che unisce Morterone e Ballabio, unica strada di accesso al borgo abbarbicato sulle pendici del Resegone. L’importo netto è di 382mila euro oltre Iva e l’intervento si stima durerà 180 giorni. "Unico collegamento che consente di raggiungere l’abitato di Morterone, la Sp 63 evidenzia criticità legate allo stato delle pavimentazioni e del fondo stradale in generale, nonché delle infrastrutture esistenti per la prevenzione del rischio di caduta di frane e slavine – spiegano dal Comune governato dal sindaco Dario Pesenti -. L’intervento ha lo scopo di porre in essere interventi di manutenzione generalizzata delle pavimentazioni stradali e delle opere idrauliche minori per garantire il transito dei veicoli". Verranno rinforzate anche le barriere e le reti paramassi. A opere concluse, i 31 residenti ufficiali, più villeggianti e turisti, non dovrebbero più rischiare di rimanere bloccati in caso di nevicate, come invece capitato spesso proprio per il pericolo di valanghe, che fa scattare anche la serrata dell’unica strada per e da Morterone, 16 chilometri tutte curve e tornanti che si inerpica per 400 metri. D.D.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?