Scattano due arresti per maltrattamenti fra le mura domestiche

Scattano due arresti per maltrattamenti fra le mura domestiche
Scattano due arresti per maltrattamenti fra le mura domestiche

Due arresti per maltrattamenti in famiglia. Sabato i carabinieri di Bergamo hanno arrestato un 33enne pregiudicato di Grassobbio: nonostante un ammonimento del questore – i comportamenti violenti erano iniziati nel 2018 - l’uomo ha negli ultimi mesi ha continuato a minacciare con aggressioni fisiche i suoi genitori. Sabato il 33enne, tossicodipendente e ludopatico, dopo aver chiesto per l’ennesima volta soldi ai genitori per motivazioni probabilmente legate al gioco d’azzardo, si è infuriato minacciandoli e distruggendo i mobili. L’intervento dei militari ha permesso di evitare il peggio. I cc di Ardesio hanno fermato invece per ripristino di misura carceraria, un 50enne.