Il fighter arrestato
Il fighter arrestato

Primaluna (Lecco), 16 dicmebre 2017 -  Sono stati concessi i domiciliari a Salma Bencharki , la moglie del marocchino campione di kickboxing Abderrahim Moutaharrik, arrestato con lei nell’aprile del 2016 per terrorismo internazionale perché pronto a compiere attentati. La donna, a cui in Appello a fine novembre era stata ridotta la pena da 5 anni a 3 anni e 4 mesi di reclusione, può così tornare a casa dai suoi due figli piccoli di 2 e 4 anni.