Militare ferito in Afghanistan. Medaglia d’oro a Paolo Arcilesi

Il caporalmaggiore Paolo Arcilesi di Monticello Brianza verrà premiato con la medaglia d'oro per le vittime di terrorismo per il suo coraggio in Afghanistan. Altri militari saranno insigniti di onorificenze in occasione della Festa della Repubblica Italiana.

Militare ferito in Afghanistan. Medaglia d’oro a Paolo Arcilesi

Militare ferito in Afghanistan. Medaglia d’oro a Paolo Arcilesi

Sette agosto 2011, Waryah, distretto di Bala Buluk, verso il nord est dell’Afghanistan. Il caporalmaggiore volontario in servizio permanente dell’Esercito Italiano Paolo Arcilesi, che non aveva nemmeno 20 anni e che ora abita a Monticello Brianza, era di pattuglia. Insieme agli altri militari avrebbe dovuto incontrare i capi villaggio della zona. All’improvviso però i colpi di mortaio, poi lo scontro a fuoco a distanza ravvicinata durante la manovra per dirigersi verso l’origine dell’attacco, infine l’esplosione di una bomba sporca, un ordigno improvvisato. Il caporalmaggiore Paolo Arcilesi e altri quattro commilitoni, più un interprete, sono rimasti feriti nell’esplosione, ma, nonostante l’agguato, hanno lo stesso portato a termine la loro missione. Domenica, in occasione della Festa della Repubblica Italiana, l’eroe delle guerra contro i talebani, che il mese scorso ha compiuto 42 anni, verrà premiato con la medaglia d’oro per le vittime di terrorismo. A consegnargli l’onorificenza sarà il prefetto di Lecco Sergio Pomponio. In occasione della ricorrenza del 2 giugno, altri militari verranno premiati: il luogotenente Nicolò Farinato, comandante dei carabinieri di Valmadrera, che diventerà cavaliere ufficiale; il luogotenente Nicolino Ombrosi comandante della stazione di Oggiono che verrà insignito del titolo di cavaliere; il finanziere Giuseppe Buonopane. Diventeranno cavalieri della Repubblica pure Marino Milani, medico di Areu e Alfonso Scorzelli. Verranno inoltre consegnati le miniature, lo stemma e il gonfalone del Comune di Verderio, istituto nel 2014 dalla fusone di Inferiore e Superiore. D.D.S.