Profilassi
Profilassi
Merate (Lecco), 31 maggio 2019 – Uno studente delle superiori del Francesco Viganò di Merate ha contratto la tubercolosi e adesso è ricoverato in isolamento in ospedale a Bergamo. Per precauzione lunedì tutti i suoi compagni di classe, i professori e altre persone che sono state a stretto contatto con lui verranno controllati dai medici dell' Ats della Brianza ed eventualmente sottoposti a profilassi in caso di necessità. L'allarme è scattato nel pomeriggio di ieri, quando si ha avuta la conferma che il ragazzo, tra l'altro di ritorno da una gita scolastica a Roma insieme ai coetanei di un'altra sezione, ha contratto appunto la Tbc. Come da protocolli per scongiurare il rischio di possibili contagi o epidemie almeno una sessantina di studenti, docenti e altri ancora all'inizio di settimana prossima verranno sottoposti al test di Mantoux, uno screening che permette di valutare in tempi brevi se si è infettati da batterio della tubercolosi. L'esame verrà effettuato direttamente a scuola. Tutti gli alunni interessati e i loro genitori sono già stati informati e contattati direttamente. Chi eventualmente risulterà positivo sarà poi sottoposto alle cure del caso semplicemente tramite la somministrazione dell'apposito antibiotico.