DANIELE DE SALVO
Cronaca

Merate, cade da solo in casa: pensionato di 73 anni salvato dalla vicina dopo tre giorni di agonia

L’anziano è rimasto bloccato disteso sul pavimento, senza poter chiedere aiuto né bere o mangiare

L'uomo è incredibilmente sopravvissuto senza cibo né acqua (foto di repertorio)

L'uomo è incredibilmente sopravvissuto senza cibo né acqua (foto di repertorio)

Merate (Lecco), 30 settembre 2023 – Un pensionato di 73 anni è caduto in casa ed è rimasto bloccato a terra per tre giorni, senza riuscire a chiedere aiuto, né poter bere o mangiare. Lo ha salvato una vicina di casa, preoccupata perché non lo incrociava più e perché le tapparelle della sua abitazione restavano sempre abbassate, una situazione insolita. È successo in un condominio del centro di Merate.

L'allarme è scattato sabato mattina, quando la dirimpettaia, che ha le chiavi dell'appartamento del vicino che vive da solo, è entrata a controllare e lo ha trovato disteso quasi esanime sul pavimento. Il 73enne era dolorante, confuso, disidratato, ma incredibilmente vivo: riusciva anche a parlare. È stato poi soccorso dai sanitari di Areu che lo hanno trasferito d'urgenza al vicino ospedale San Leopoldo Mandic, dove è stato ricoverato.