Superstrada 36
Superstrada 36

Lecco, 8 ottobre 2016 – La strada più trafficata del nord Italia a settembre è stata sempre la SS 36. Il giorno peggiore è stato venerdì 23, quando nel tratto di Lecco, sono transitati in tutto 82.600 conducenti tra automobilisti e camionisti. Significa una media di 3.344 guidatori all'ora, 57 al minuto, quasi uno ogni secondo. Il record si riferisce alle arterie gestite dai tecnici di Anas, l'Azienda nazionale autonoma delle strade e non riguarda quindi né la rete autostradale, né quella delle provinciali o delle arterie locali.

I dati del mese scorso sono in netto aumento rispetto a quelli di agosto, quando la massima punta di traffico si è registrata mercoledì 3 agosto con il passaggio di poco meno di 75mila veicoli, il 9% in meno rispetto ai rilevanti di settembre. I numeri degli ultimi conteggi disponibili sono comunque in linea con quelli dello stesso periodo del 2015.

La Strada statale 36 del lago di Como e dello Spluga collega Milano al confine con la Svizzera. E' lunga 141 chilometri. Il percorso della moderna Superstrada di snoda da Cinisello Balsamo sino alla Valtellina e all'Engandina. Attraversa le provincia di Milano, Monza, Lecco, Como e Sondrio. Il tracciato attuale è molto diverso da quello originale, che risale addirittura al 1928 e che da piazza Duomo arrivava a Lecco passando da Merate e Calolziocorte.