DANIELE DE SALVO
Cronaca

Cortenova, si scatena la tempesta di fulmini: le fiamme devastano una baita a Prato San Pietro

Sul posto i vigili del fuoco con sei squadre. La zona è raggiungibile soltanto con le jeep e i mezzi fuoristrada

L'incendio a Prato San Pietro

L'incendio a Prato San Pietro

Cortenova (Lecco), 8 giugno 2019 – Baita in fiamme in Valsassina. L'incendio è divampato a Prato San Pietro, frazione di Cortenova. E' stato innescato probabilmente da uno dei tanti fulmini caduti in nottata in provincia. Quando è scoppiato l'incendio, l'abitazione era vuota, non risultano quindi feriti, né ustionati o intossicati.

Per circoscrivere e spegnere il rogo sono stati mobilitati i vigili del fuoco di quattro squadre del comando provinciale di Lecco e di due squadre del distaccamento di volontari di Bellano. L'area è difficilmente accessibile, si può raggiungere solo con jeep e mezzi fuoristrada, non con autopompe né autobotti cariche d'acqua. Proprio a causa della zona, le operazioni di spegnimento del fuoco, di messa in sicurezza e di bonifica si sono rivelate molto complicate.

La località di Prato San Pietro è molto antica, i primi insediamenti risalgono al XII secolo, E' stata visitata anche da Leonardo Da Vinci e citata nei suoi manoscritti: “terra detta pra sancto petro e vene di fero e cose fantastiche”, l'ha descritta nel Codice Atlantico.