Festa grande a Corenno Plinio: è tra “I borghi più belli d’Italia”

Attestato e Bandiera consegnati al Comune di Dervio

Il sindaco Stefano Cassinelli ha ringraziato in piazza tutti i colleghi del territorio i volontari e i concittadini

Il sindaco Stefano Cassinelli ha ringraziato in piazza tutti i colleghi del territorio i volontari e i concittadini

Dervio (Lecco) – Il presidente nazionale de I borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi, ha consegnato al Comune di Dervio l’attestato di ammissione e la Bandiera rossa per Corenno Plinio. Un successo per il paese festeggiato in piazza a Corenno da molti amministratori e sindaci del territorio e da tanti cittadini, con un prologo sabato sera quando una sala civica gremita ha assistito alla proiezione del cortometraggio “Arricciare il naso“ di Davide Tagliabue e Alberto Dorsi, girato a Corenno, vincitore del Premio Chiara per videomaker. Il presidente Primi ha ricordato che I borghi più belli d’Italia "è un’associazione a carattere istituzionale fondata da Anci che fa parte di una rete mondiale. Saranno tanti i benefici che arriveranno per il territorio di Dervio e in generale per l’Alto Lario". E ha definito Corenno "un tipico esempio di qualcosa che è unico e dev’essere valorizzato".

Il sindaco Stefano Cassinelli ha ringraziato tutte le autorità "perché quando il Comune di Dervio chiede, riceve sempre il pieno aiuto", e un ringraziamento è andato anche ai consiglieri comunali "perché malgrado polemiche e critiche siamo riusciti a restare uniti, lavorare insieme mettendo al primo posto il bene del paese. Questo risultato come molti altri è da condividere con i tanti volontari che senza mai risparmiarsi dedicano tempo ed energia al bene del paese. Grazie pure agli abitanti perché non è semplice vivere qui, ma per ogni iniziativa troviamo sostegno e aiuto".