Il cigno con l'amo sopra il becco
Il cigno con l'amo sopra il becco

Garlate (Lecco), 1 giugno 2020 – Un cigno che vive nel lago di Garlate è stato arpionato con un amo proprio sulla fronte in mezzo agli occhi, sul rigonfiamento del becco. A notare l'uncino conficcato sopra il becco dell'animale sono stati alcuni passanti che stavano facendo una passeggiata in riva al lago.

Qualcuno ha provato ad avvicinarsi al sontuoso pennuto per provare ad aiutarlo, ma senza successo. Della vicenda sono stati quindi informati gli agenti della Polizia provinciale di Lecco. Il cigno fortunatamente non pare essere sofferente. Non si sa se sia stato arpionato direttamente da un pescatore che stava lanciando la lenza in acqua, oppure se si sia infilzato con un amo abbandonato impigliato tra la vegetazione.