Lecco, arrestati due fratelli: hanno massacrato di botte un ragazzo

I due giovanissimi fratelli hanno aggredito cinque persone in strada. I poliziotti della Volante hanno scongiurato che ci scappasse il morto

Arresti effettuati dalla Squadra Mobile della Polizia

Arresti effettuati dalla Squadra Mobile della Polizia

Lecco, 29 novembre 2023 – Due fratelli arrestati, ma soprattutto una giovane vita salvata. Gli agenti della Mobile hanno arrestato due fratelli italiani, che a Lecco hanno aggredito cinque persone: tra queste hanno quasi ammazzato di botte un ragazzo. I primi ad intervenire sono stati i poliziotti della Volanti, che hanno prestato il primo soccorso alle vittime in attesa dell'arrivo dei sanitari di Areu. Una di loro ha riportato lesioni a volto, schiena, torace e una emorragia interna. Se non fosse stata subito soccorsa, trasferita in ospedale e operata, probabilmente sarebbe morta in strada. In seguito alle indagini degli investigatori della Mobile, in meno di venti giorni è stato firmato un mandato di cattura nei confronti dei due fratelli, considerati i colpevoli dell'aggressione: ora sono ai domiciliari. Sono molto giovani e abitano a Lecco. “Come già in occasione di altre indagini – spiegano dalla questura - è stata essenziale la collaborazione dei cittadini che, testimoni dell’aggressione, hanno fornito un contributo fondamentale”.