LAURA OLGA MARIA DE BENEDETTI
Economia

Turismo: ‘Lombardia Style’ è il nuovo brand per conquistare nuovi turisti

La Regione nel 2023 ha raggiunto i 50 milioni di pernottamenti. I viaggiatori asiatici il numero più alto di stranieri: 3,7 milioni di presenze lo scorso anno

Lombardia Style: i bozzetti dedicati al nuovo brand dall'illustratore Jacopo Ascari

Lombardia Style: i bozzetti dedicati al nuovo brand dall'illustratore Jacopo Ascari

Milano, 29 gennaio 2024 – Due parole chiave per attrarre i turisti: con “Lombardia style” la Regione, già forte a catalizzare i viaggiatori dei paesi esteri, punta a diventare leader nel turismo diretto in Italia. Con “Lombardia style” non ci si riferisce solo all’estro e della creatività che hanno portato la Lombardia ad imporsi alle attenzioni mondiali ma di un vero e proprio brand: un network di eccellenze attraverso il quale riunire e comunicare al meglio luoghi e persone, unite dal trademark dello stile lombardo.

Un roadshow di eventi per presentare le eccellenze lombarde

La Regione parteciperà a fiere internazionali con l’obiettivo di divenire, con la metropoli milanese ma anche con monti, laghi e pianure, leader dell’incoming per conquistare nuove fette di mercato. Un roadshow di eventi in città internazionali selezionate nei principali mercati target, durante i quali presentare, al trade e alla stampa locale, le eccellenze lombarde della moda e del design, dell’enogastronomia e dell’arte e di tutto ciò che rende la Lombardia una meta unica e di valore.

Turisti asiatici principali visitatori della Lombardia

Dopo europei e americani, i turisti asiatici si sono affermati come i principali visitatori della Lombardia, con 3,7 milioni di presenze. Un dato straordinario, in crescita rispetto all'anno d'oro del turismo nel 2019. Barbara Mazzali, assessore al turismo, marketing territoriale e moda, ha espresso ottimismo sui traguardi da raggiungere, sottolineando le enormi potenzialità della Lombardia in termini di valore turistico. La sua sfida? Superare i 50 milioni di pernottamenti del 2023, di cui 32,5 milioni sono stati generati dai turisti stranieri.

Alle Fiere internazionali col Lombardia Style

La Regione Lombardia parteciperà alle manifestazioni fieristiche internazionali nel triennio 2024-2026 con l'obiettivo di far brillare il brand Italia all'estero, utilizzando lo stand unificato dell'ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo).  "La Lombardia, con tutte le sue province, ha numeri in continua ascesa che la stanno portando ad essere meta leader per il turismo” – ha sottolineato Mazzali, rivelando che tutte le attività di promozione durante le fiere di settore, verranno concentrate lanciando il “brand 'Lombardia Style' come ambasciatore nel mondo dello stile lombardo amato da tutti, per conquistare nuove fette di mercato”. Un'analisi accurata di nuovi mercati internazionali, rispondenti alle esigenze del territorio, è dunque al centro dell'azione approvata oggi dalla giunta lombarda che vuol far emergere il territorio regionale come destinazione turistica di qualità, con l’obiettivo di capitalizzare gli investimenti nazionali.

Proprio Milano, dal 4 al 6 febbraio 2024, ospiterà la prestigiosa Bit, Borsa Internazionale del Turismo, che apre la stagione fieristica nel settore turismo. L’assessore ha anche elogiato gli imprenditori lombardi, “chiave del successo del turismo nella regione”. Dopo la pandemia da Covid, infatti sono riusciti a rialzarsi, reinventarsi e hanno investito nell'accoglienza e nella qualità del servizio.