Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 apr 2022

Plastica, meccanica e stampa 3D: in Fiera tutto il digitale del futuro

Milano, dal 3 maggio torna Innovation alliance, quattro esposizioni in una per lo sviluppo delle Pmi

22 apr 2022
Carlo Bonomi
Carlo Bonomi
Carlo Bonomi
Carlo Bonomi

Milano - Meccanica strumentale, plastica, stampa in 3D e digitalizzazione. Il futuro dell’innovazione nel settore industriale è in vetrina in Fiera a Milano. Dal 3 al 6 maggio aprono i padiglioni di “The Innovation Alliance“. Quattro manifestazioni - Ipack-Ima, Print4All, GreenPlast e Intralogistica Italia – raccoglieranno più di 1.600 aziende e 11 aree espositive, per parlare di svolta digitale e industria 4.0, ma soprattutto per tracciare il percorso verso una nuova consapevolezza in materia di sostenibilità. "Questo è un progetto sinergico che ha l’obiettivo di presentare il meglio della meccanica strumentale e le soluzioni più innovative dedicate ai diversi settori rappresentati dalla manifestazione, in una logica più allargata di filiera – dice Carlo Bonomi, Presidente di Fiera Milano – è un format unico a livello europeo, che valorizza la capacità progettuale e produttiva di una filiera strategica del made in Italy che vale complessivamente 25,6 miliardi di euro, occupa oltre 107.000 addetti e ha una media dell’export pari al 60% della produzione. In questo contesto di grande cambiamento, infatti, investire in innovazione e fare sistema tra settori complementari è determinante per rendere ancora più competitive le pmI".

Il format, già apprezzato nella sua edizione di debutto nel 2018, consentirà al visitatore professionale di avere a portata di mano, in un unico appuntamento, una fotografia precisa dei grandi cambiamenti che stanno trasformando il settore e che richiedono un alto livello di innovazione, nuove competenze e investimenti in ricerca a sviluppo. Saranno in mostra le tecnologie destinate all’industria manifatturiera, con proposte che vanno dalle soluzioni green elaborate dal mondo gomma e plastica, alle tecnologie di processo alimentare, dal packaging per i comparti food e non food alla personalizzazione grafica, fino allo stoccaggio e alla movimentazione del prodotto finito. A unire attività apparentemente tanto distanti, i grandi temi che stanno rivoluzionando in modo trasversale il mercato e i modelli di produzione. Si parlerà infatti di industry 4.0, smart manufacturing, sostenibilità ed economia circolare, servitizzazione, digitalizzazione e intelligenza artificiale, strumenti fondamentali per uno sviluppo consapevole del settore che guidano non solo l’innovazione di sistemi e processi, ma anche la necessità di una formazione specifica, fondamentale per valorizzare e rafforzare le competenze del capitale umano all’interno del nuovo scenario.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?