Ambulanza (Foto di archivio)
Ambulanza (Foto di archivio)

Era evidentemente ubriaco e si aggirava alle 5 del mattino molesto fra i clienti di un negozio di kebab in via Tiburtina 90 a Roma. Quando è stato colpito con un pugno in pieno viso dal figlio diciottenne del titolare del locale, esasperato per il disturbo che l'uomo stava arrecando alla clientela. Il pugno è arrivato diretto e forte sul volto di un uomo italiano di 58 anni, che è caduto a terra battendo la testa e perdendo i sensi. Sul posto sono subito arrivati i soccorsi del 118. L'uomo è stato medicato sul posto e poi trasportato al Policlinico Umberto I, ma tutto è stato vano. Il 58enne è morto poco dopo. Il giovane aggressore e altre quattro persone che erano presenti sono stati subito portati in Commissariato. Il diciottenne è stato subito messo agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio preterintenzionale.