Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 lug 2022
21 lug 2022

Meteo Lombardia e Italia: pioggia in arrivo, ma aumentano le città da bollino rosso

Possibili brevi rovesci o temporali a ridosso dei rilievi alpini centro-orientali. Tuttavia l'anticiclone africano persisterà fino a fine mese con temperature fino a 42 gradi di giorno

21 lug 2022

Un promontorio anticiclonico , con asse esteso dal bacino del Mediterraneo al Nord-Europa, tenderà nei prossimi giorni a cedere per il transito di due onde depressionarie atlantiche : la prima tra oggi e domani, la seconda sabato 23. E' quanto riporta Arpa Lombardia, l'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente. Successivamente, seppur in un contesto di lieve relativa incertezza, si assisterà ad una nuova temporanea fase di ripresa dell’area di alta pressione che dall’Africa risalirà al bacino del Mediterraneo e parte dell’Europa centrale, per poi cedere nuovamente con l'inizio della prossima settimana. Queste configurazioni sinottiche manterranno sulla regione giornate calde, per lo più poco nuvolose o velate in pianura, con addensamenti irregolari a ridosso dei rilievi, dove saranno possibili condizioni di debole instabilità.

L'ondata di caldo eccezionale per durata ed estensione geografica, comunque, continuerà a colpire l'Italia a partire dal Nord, entro il weekend raggiungerà anche il Centro-sud. L'anticiclone africano persisterà fino a fine mese con temperature che raggiungeranno anche i 42 gradi di giorno, con notti tropicali. Le città con bollino rosso sono 14 oggi, venerdì diventano 16. E si aggrava la situazione siccità: in Veneto scattano ordinanze per l'uso dell'acqua, in via precauzionale vengono sospese le salite su Cervino e Monte Bianco. "La siccità e le ondate di calore anomale" impongono di "affrontare con serietà la crisi climatica", ha detto Draghi nelle comunicazioni al Senato. "La lingua più rovente dell'anticiclone si sta consolidando sull'Italia - spiega 
Meteo Expert - andiamo verso la fase più critica con temperature estreme e un alto rischio di nuovi record. Questa ondata di caldo durerà almeno fino a mercoledì-giovedì della settimana prossima, in seguito potrebbe iniziare ad attenuarsi a partire dal Nord, ma con il passaggio da valori eccezionali a valori ancora sensibilmente sopra le medie".

"In questo momento temperature leggermente sotto la media resistono solo sulla Russia europea, in Turchia e parte della Grecia", segnala ilMeteo.it. Secondo il monitoraggio del Ministero della Salute, le città da bollino rosso per il rischio elevato di ondate di calore sono: Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Torino e Viterbo. Al Nord, per oggi, cielo sereno o poco nuvoloso, con sviluppo di nubi cumuliformi su Alpi e Prealpi centrorientali durante le ore pomeridiane ed accompagnate da rovesci o temporali isolati in successiva attenuazione all'imbrunire. Temperature minime stazionarie o in lieve incremento, massime in aumento. Venti deboli di direzione variabile.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?