Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022
16 giu 2022

Mascherine anti Covid: mezzi, ospedali, scuola, lavoro. Cosa cambia da oggi 16 giugno

Le decisioni del Consiglio dei Ministri tenutosi ieri a Palazzo Chigi. Le novità anche sui vaccini

16 giu 2022

Milano, 16 giugno 2022 - Si è svolta ieri a Palazzo Chigi a Roma l’attesissima riunione del Consiglio dei Ministri. Sul tavolo anche l’argomento mascherine: scadeva, infatti, l’ordinanza del Ministero della salute dello scorso aprile, in merito all’utilizzo dei dispositivi di protezione sui mezzi di trasporto e negli ospedali, ad esempio. Sul tavolo anche la questione scuola, già anticipata, ma anche l'obbligatorietà dei vaccini per gli over 50. Ecco cosa è stato deciso e cosa cambia da oggi: "Il decreto stabilisce la proroga al 30 settembre 2022 dell'obbligo dell'uso delle mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici di trasporto esclusi gli aerei, nelle Rsa e nelle strutture sanitarie", si legge nella nota. 

Mascherine sui mezzi fino al 30 settembre

Prorogato fino al 30 settembre l'obbligo delle mascherine sui mezzi di trasporto. Dalla proroga sono esclusi gli aerei: qui la mascherina non andrà più indossata necessariamente, resta solo una raccomandazione. Obbligatorio invece l'utilizzo del modello FFP2 dunque su tram, autobus, metropolitane, treni.  Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l'ordinanza ponte con cui viene prorogato l'uso delle mascherine

Scuola, cinema, eventi al chiuso: decade l'obbligo

Cessa l'obbligo di indossare le mascherine a scuola, per gli esami di terza media e di maturità, nei teatri, nei cinema e per gli eventi sportivi e musicali al chiuso. Erano gli ultimi luoghi dove ancora era necessario utilizzare i dispositivi di protezione. Resta la raccomandazione. Nelle scuole sarà emanata una circolare esplicativa. "Per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione, nonché degli esami conclusivi dei percorsi degli istituti tecnici superiori, per l'anno scolastico 2021-2022 non si applica l'obbligo di mascherine". 

Dispositivi di protezione sul luogo di lavoro

Nel caso delle aziende private resta l'obbligo di utilizzo della mascherina nei luoghi condivisi fino al 30 giugno. In questo caso nessuna novità. Stesso discorso per le aziende pubbliche: si raccomanda l'uso delle mascherine FFP2 in ufficio, specialmente per chi è a contatto con gli altri e non si trova in una postazione provvista di barriere protettive. Forte raccomandazione di utilizzo di FFP2 anche per mense, luoghi con personale fragile, ascensori, spazi ristretti, luoghi di potenziale assembramento.

Vaccinazione necessaria per gli over 50

Scaduto anche l’obbligo di vaccinazione anti Covid-19 per gli over 50, oltre che per il personale scolastico e delle Forze dell’ordine. Per il personale sanitario sarà in vigore fino al 31 dicembre 2022. Sono peraltro, fino ad ora, 2,4 milioni i nominativi individuati dal ministero della Salute degli over 50 che rischiano di essere sanzionati per non aver rispettato l'obbligo del vaccino, ormai scaduto. A ricevere gli elenchi è l'Agenzia delle Entrate-Riscossione che ha già inviato 1,7 milioni di comunicazioni di avvio del procedimento sanzionatorio, una sorta di preavviso della multa per chi ha commesso l'infrazione, che ha 10 giorni per dimostrare di essersi vaccinato attraverso la documentazione o fare ricorso.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?