Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

Crotone, bimba di 2 anni morta di Covid

La piccola, dopo che le sue condizioni si sono aggravate, era stata trasferita all'ospedale Bambino Gesù di Roma. Nella notte il decesso

E' morta nella notte dopo una breve agonia. Una bambina di 2 anni, originaria della provincia di Crotone, è deceduta all'ospedale Bambino Gesù di Roma, dove era stata trasferita ieri, sabato 29 gennaio, in seguito all'aggravarsi delle sue condizioni di salute, dopo essere stata colpita dal Covid-19. 

Qualche giorno fa, quando il quadro clinico era già preoccupante, la piccola era stata portata dai familiari in ospedale a Crotone e, successivamente, trasferita in quello di Catanzaro, più attrezzato ad affrontare una patologia arrivata a uno stato tanto grave. Ieri, infine, dopo un ulteriore peggioramento, la decisione di ricoverare la bimba a Milano. Un C-130J dell'Aeronautica militare l'aveva trasferita all'aeroporto di Ciampino.

A richiedere il trasporto aereo d'urgenza era stata la prefettura di Catanzaro, cui ha fatto seguito, dopo un coordinamento con la Italian Patient Evacuation Coordination Cell (Itapecc) del Comando operativo di vertice interforze (Covi), che fornisce consulenza sulla trasportabilità dei pazienti in questo genere di missioni, l'ordine di decollo da parte della Sala Situazioni del Comando della Squadra aerea a uno degli equipaggi dell'Aeronautica militare. Un tentativo di salvare la piccola che, purtroppo, non è andato in porto. Nella notte, infatti, le sue condizioni si sono fatte disperate e la bimba è morta.

"Sarai un angelo meraviglioso Ginevra, nel giardino dei piccoli angeli", ha scritto in un post l'amministrazione e il sindaco di Mesoraca, comune dove era residente con la sua famiglia la bimba.  "Quello di oggi è un messaggio che - si legge nel post - il Sindaco e l'Amministrazione Comunale non avrebbero mai voluto scrivere. Un messaggio che esprime la tristezza di un'intera Comunità che, nel giro di pochi giorni, ha visto volare in cielo tre care concittadine a causa del coronavirus. Il risveglio di stamattina poi, è stato ancora più tragico e lascia un intero paese scosso e distrutto. È volata in cielo una piccola creatura di appena due anni, bella, raggiante e dal sorriso meraviglioso". Il sindaco, con un'ordinanza, il giorno dei funerali proclamerà il lutto cittadino.

Cordoglio anche dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: "La scomparsa della piccola Ginevra rappresenta una ferita dolorosa per tutti noi. Ci stringiamo attorno alla famiglia che sta vivendo questo grande dolore e voglio rivolgere loro a nome mio e dell'amministrazione regionale le condoglianze più sentite".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?