Quotidiano Nazionale logo
12 feb 2022

Covid Italia: contagiati 2,5 milioni di under 19 da inizio pandemia

Il report Iss: nella fascia 0-19 anni sono 13.632 gli ospedalizzati, 323 ricoverati in terapia intensiva e 44 deceduti

epa08668539 Medical specialists in a protective suits wait for patients at the hospital complex for patients with the COVID-19 disease caused by the SARS-CoV-2 coronavirus in the Kommunarka settlement in New Moscow, Russia, 14 September 2020. Russia opened massive testing of the new called Sputnik V vaccine against coronavirus SARS-CoV-2.  EPA/MAXIM SHIPENKOV
Covid

Roma - Sono oltre 2 milioni e mezzo di bimbi e adolescenti contagiati da Sars-Cov-2 in Italia. Dall'inizio dell'epidemia al 9 febbraio sono stati diagnosticati e riportati al sistema di sorveglianza integrata Covid-19 2.528.024 casi nella popolazione 0-19 anni, di cui 13.632 ospedalizzati, 323 ricoverati in terapia intensiva e 44 deceduti. A fare il punto è il report esteso dell'Istituto superiore di sanità su Covid-19, pubblicato oggi online. Nella fascia 5-11 anni, in cui la vaccinazione è iniziata il 16 dicembre 2021, al 9 febbraio si registra una copertura con una dose pari a 13,8% e con due dosi pari a 21,5%.  

Sono 202.799 i casi di reinfezioni segnalati dal 24 agosto 2021 al 9 febbraio 2022, pari al 2,9% del totale dei contagi notificati. Nell'ultima settimana la percentuale di reinfezioni sul totale dei casi segnalati è pari a 3,2%, stabile rispetto alla settimana precedente. I dati emergono dal report esteso dell'Istituto superiore di sanità sull'andamento dell'epidemia di Covid-19 in Italia.  La probabilità di contrarre una reinfezione risulta più elevata nei non vaccinati rispetto ai vaccinati con almeno una dose e negli operatori sanitari rispetto al resto della popolazione, ricorda l'Iss. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?