Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 feb 2022
9 feb 2022

Covid Francia: possibile revoca pass vaccinale tra marzo e aprile

Il ministro della salute Attal: aspettiamo normalizzazione della situazione in ospedale, potrebbe succedere tra fine aprile e inizio marzo

9 feb 2022

Parigi - Tra la fine di marzo e l'inizio di aprile in Francia potrebbe essere revocato il pass vaccinale. Lo ha sottolineato il portavoce del governo francese, Gabriel Attal.  "C'è un inizio di miglioramento negli ospedali e ci sono proiezioni che possono farci sperare che entro la fine di marzo o l'inizio di aprile la situazione negli ospedali sarà sufficientemente tranquilla da permetterci di revocare il pass vaccinale", ha detto, aggiungendo che "abbiamo sempre detto che queste misure saranno revocate non appena la situazione sanitaria lo consentirà".

"Ci sono delle misure che si applicano oggi ancora nel nostro paese, esse saranno revocate progressivamente, una parte delle misure è stata revocata il 2 febbraio, un'altra serie di misure il 16 febbraio. Ho sempre detto in merito al pass vaccinale che lo revocheremo quando ci sarà una normalizzazione della situazione in ospedale, cioé quando non ci sarà più un ospedale sotto forte pressione a causa del Covid, constatiamo che c'è un inizio di miglioramento in ospedale. E ci sono delle proiezioni, dei modelli che ci fanno sperare effettivamente in questo orizzonte a fine marzo, inizio aprile, la situazione sarà sufficientemente migliorata in ospedale in modo da eliminare il pass vaccinale, forse anche avanzare sulla questione dello stop all'obbligo della mascherina", ha spiegato. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?