Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022

Omicron 5 corre, contagi di nuovo in crescita: ecco dove. Cosa può succedere

Sebastiani (Cnr):  in aumento percentuale dei positivi al test molecolari, ora al 12% (solo due settimane fa era il 5%). In tre regioni la crescita più marcata

19 giu 2022

Milano - L'Italia sta attraversando una nuova fase di espansione della pandemia. In crescita la percentuale dei positivi al test molecolari ora al 12% circa rispetto a 2 settimane fa quando era al 5%. "È presto per dire se siamo in una fase esponenziale, per ora la crescita è accelerata, e serviranno altre due settimane per quantificare meglio questo andamento" ha spiegato il matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo 'M.Picone', del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). "L'aumento più marcato della percentuale dei positivi ai test molecolari - ha spiegato all'Ansa - è in tre regioni, Umbria, Marche e Toscana. Queste tre regioni d'Italia, l'Umbria in particolare, rappresenta un elemento ricorrente dove l'epidemia riparte prima (e questo è già avvenuto a fine dicembre 2021, ad inizio aprile e ora). Un altro elemento interessante sempre per quello che riguarda l'Umbria è che, è stata la prima regione dove, dopo il lockdown, l'incidenza di positivi è scesa a livelli bassi, con la velocità di discesa (che è sempre più lenta della salita) quasi uguale a quella del periodo dell'incremento". "A nostro vantaggio c'è il fatto che siamo in una stagione calda, viviamo soprattutto all'aperto dove non c'e aerosol, ma dall'altra parte c'è una variante molto diffusiva, la mancanza dell'uso delle mascherine e progressiva diminuzione di efficacia dei vaccini contro la variante Omicron e sue sottovarianti, oltre ai grandi flussi delle vacanze. Per alcune settimane la fase espansiva continuerà, ma è ragionevole pensare che dopo ci sarà una mitigazione indotta da comportamenti di autoprotezione o misure di contenimento governativo. Sarebbe inoltre importante che le case farmaceutiche mettessero in commercio quanto prima vaccini specifici contro le nuove varianti, cosa mai avvenuta finora" ha concluso. Il fronte dei ricoveri I dati di oggi in Italia e in Lombardia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?