Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana
Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana

Milano, 26 febbraio 2020 - Coronavirus, positivo il test su una dipendente di Regione Lombardia. Si tratta di una stretta collaboratrice del presidente Attilio Fontana. Proprio per fare accertamenti, era stata annullata la conferenza stampa delle 18.30 per fare il punto sulla situazione. La donna ha avuto contatti con l'unità di crisi, operativa da venerdì scorso, dopo la notizia del primo contagiato lombardo. Si trova al sesto piano di Palazzo Lombardia, sede della Regione, ed è formata da tecnici delle direzioni generali Welfare e Protezione Civile coordinati dagli assessorati di riferimento. Fontana ha fatto sapere che hal momento non ha contratto alcun tipo di infezione

"Una mia stretta collaboratrice sembra abbia contratto il coronavirus. Si tratta di una persona con cui lavoro a stretto contatto. Per questo motivo anche noi che facciamo parte della stessa squadra ci siamo sottoposti al test. Per ora non ho contratto alcun tipo di infezione cosi' come tutti gli altri che si sono sottoposti all'esame", ha detto in una diretta su Facebook il governatore della Lombardia Attilio Fontana. "Possiamo continuare a lavorare per interrompere la diffusione del virus. Sono contento per me e per i miei collaboratori, anche se da oggi per due settimane dovro' vivere in una sorta di autoisolamento per preservare tutti coloro che vivono e lavorano con me - ha aggiunto Fontana -. Da oggi ho cominciato a indossare la mascherina per evitare di contagiare qualcuno se nei prossimi giorni dovessi positivizzarmi anche io. Mi auguro che ce ne sara' bisogno di poco tempo".