Si sente sola l’ultimo dell’anno e chiama la polizia: due agenti fanno visita alla signora Ileana

I due poliziotti hanno ricevuto il grido d’aiuto della 94enne e hanno deciso di andare a trovarla

La signora Ileana e i due agenti della Polizia
La signora Ileana e i due agenti della Polizia

BIELLA – Feste, cene, vacanze, regali ma soprattutto...famiglia e amici. Le settimane che chiudono l’anno portano gioia e voglia di stare insieme, ed è proprio per questa ragione che un pensiero particolare dovrebbe sempre andare a chi è solo.

Così si spiega il gesto di due poliziotti, Gaetano e Gabriele, che durante il loro servizio hanno ricevuto la chiamata della signora Ileana, 94 anni, che, non avendo parenti, si sentiva sola e voleva parlare con qualcuno almeno l’ultimo dell’anno. I due agenti, dunque, recepito il grido d’aiuto hanno deciso di andare a trovarla.

A renderlo noto, con un posto su Facebook è proprio la Polizia di Stato: "In questi giorni di festa la malinconia e la solitudine possono prendere il sopravvento in chi vive solo e lontano dai propri affetti - scrive - È quanto successo alla signora Ileana, che a 94 anni voleva trascorrere del tempo in compagnia l'ultimo giorno dell'anno ed ha chiamato la Polizia per parlare al telefono. Gaetano e Gabriele, poliziotti della questura di Biella, sono andati a farle visita e le hanno fatto tornare il sorriso. Il miglior modo per chiudere il 2023 ed entrare nel nuovo anno. Auguri nonna Ileana e grazie dell'affetto che ci hai donato".