Sono 8.292 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 10.176) a fronte di 226.006 tamponi effettuati, su un totale di 61.097.024 da inizio emergenza. E' quanto emerge dai dati del bollettino del ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati 139 i decessi (ieri 244), che portano il totale di vittime da inizio pandemia a 122.833. Con quelli di oggi diventano 4.111.210 i casi totali di  Covid in Italia. Attualmente i positivi sono 383.854 (-6.266), 366.242 le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi sono 15.420, di cui 2.192 in terapia intensiva. I dimessi/guariti sono 3.604.523 con un incremento di 14.416 unita' nelle ultime 24 ore. La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore è la  Lombardia (1.326), seguita da Campania (1.233), Lazio (788), Emilia-Romagna. Le 139 vittime registrate nelle ultime 24 ore rappresentano il numero più basso dallo scorso 25 ottobre, quando se ne registrarono 128.

Intanto si aprono questa sera a mezzanotte le prenotazioni del vaccino antiCovid per la fascia d'età  dai 50 ai 59 anni (nati tra il 1962 e il 1971) attraverso la piattaforma di Poste italiane. E sempre da domani salgono a 170mila i servizi di ristorazione aperti lungo la Penisola Quasi nove italiani su dieci (89%) si ritrovano in zona gialla per un totale di 53 milioni di persone che possono beneficiare del minor livello di restrizioni contro la pandemia. 

 


I contagi in Italia / PDF

 

 

 

I contagi oggi in Lombardia

 

 Sono 1.326 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in  Lombardia. I morti sono 33, per un totale di 33.182 da inizio pandemia. E' quanto emerge dai dati del Ministero della Salute. I tamponi totali eseguiti sono stati 39.298. I ricoverati negli ospedali lombardi sono 2.726, in calo di 124 unità rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono ricoverati in 492, due in più di ieri.

 Le regioni

La nuova mappa

 

Abruzzo

 

Sono 145 i nuovi positivi (di età' compresa tra 10 mesi e 89 anni ), eseguiti 4.369 tamponi molecolari e 2262 test antigenici, 3 deceduti (di cui 1 risalente ai giorni scorsi), 62132 guariti (+17), 7947 attualmente positivi (+125), 271 ricoverati in area medica (-10), 28 ricoverati in terapia intensiva, 7648 in isolamento domiciliare (+135).

Alto Adige
  

Sono 73 i nuovi casi di Covid-19 su 3.480 tamponi processati nella giornata di ieri. Nessuna persona nelle ultime 24 ore è deceduta a seguito del coronavirus che in provincia di Bolzano dal marzo 2020 ha causato la morte di 1.167 persone. Le nuove positività sono 57 su 788 tamponi molecolari esaminati e 16 su 2.692 test antigenici effettuati. Su 213.616 persone sottoposte a tampone molecolare, 47.533 sono risultate positive. Le persone risultate positive ad un test antigenico sono 25.806. I guariti totali sono 71.040. Per quanto concerne i pazienti covid ricoverati negli ospedali, 27 sono quelli che si trovano nei normali reparti e 6 quelli che necessitano delle cure della terapia intensiva. I pazienti  covid ricoverati nelle strutture private convenzionate sono 18, 9 quelli in isolamento nelle due strutture appositamente allestite per l'emergenza.  

Basilicata

Sono 104 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2, su un totale di 1.469 tamponi molecolari, e non si registrano decessi. I lucani guariti o negativizzati sono 148. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi sono 5.774 (-46), di cui 5.628 in isolamento domiciliare. Sono 18.102 le persone  guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 527 quelle decedute.  In calo il numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere, sono 146 (-10). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 335.08 tamponi molecolari, di cui 307.416 sono risultati negativi, e sono state testate 193.651 persone.  

Calabria
  

Sono 312 in pù, rispetto a ieri, le persone risultate positive 3.569 tamponi eseguiti. In  Calabria finora sono stati sottoposti a test 743.001 soggetti per un totale di 804.919 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al coronavirus sono 62.950, quelle negative 678.051. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 1.075 (+4 rispetto a ieri), i guariti sono 48.049 (+149 rispetto a ieri), inoltre attualmente i ricoveri sono 453 (+6 rispetto a ieri), di questi 34 in terapia intensiva. I casi confermati oggi sono cosi' suddivisi: Cosenza 141.

Campania

Sono 1.233 i nuovi casi di coronavirus emersi  dall'analisi di 18.199 tamponi molecolari. Nel bollettino odierno sono inseriti 10 nuovi decessi, tutti avvenuti nelle ultime 48 ore. Il totale dei decessi in Campania registrato da inizio pandemia è 6.636. I nuovi guariti sono 1.616, il totale dei guariti è 312.137.In 
Campania sono 119 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.348 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.  Dati in aggiornamento  

Emilia Romagna
  

E' di  650 il numero dei casi giornalieri rilevati su 17.114 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Età media 35 anni. I ricoveri sono in calo: in terapia intensiva ci sono 187 pazienti (due in meno rispetto a ieri), e negli altri reparti Covid ci sono 1.335 persone (-30). In regione oggi si contano tre nuove vittim. E' il numero più basso di vittime giornaliere da sei mesi (il 9 novembre è stato di 8 morti). La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa con 150 nuovi casi più 11 di Imola e Reggio  Emilia (101), poi Modena (98) e Parma (86). 

Friuli Venezia Giulia
 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.797 tamponi molecolari sono stati rilevati 59 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,11%.  E' stato registrato un decesso, mentre i ricoveri nelle terapie intensive rimangono stabili a 21, mentre si riducono quelli negli altri reparti che risultano essere 152. 

Lazio


Su oltre 12 mila tamponi (-3.915) e oltre 16 mila antigenici per un totale di oltre 28 mila test, si registrano 788 casi positivi (-211), 10 i decessi (-5) e +1.300 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 300.

 

Marche

  
Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 250 nuovi casi, il 12% rispetto ai 2.082 tamponi. Il rapporto positivi-test effettuati è tornato a salire: il giorno precedente era stato del 9,6%, con 254 nuovi casi su 2.652 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica è salito cosi' a 99.737.  Tra i 3.898 tamponi complessivamente processati ieri, 390 erano all'interno del percorso dello screening antigenico e hanno rilevato 19 casi positivi (4,9%) da sottoporre al tampone molecolare. 

Piemonte

Ci sono 592 nuovi casi di Covid-19 , pari al 5% di 11.767 tamponi eseguiti, di cui 4.877 antigenici e altri 13 decessi. I ricoverati in terapia intensiva sono 169 (-7 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1680 (-46 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 11.648 I tamponi diagnostici finora processati sono 4.552.352 (+11.767 rispetto a ieri), di cui 1.542.320 risultati negativi. 

Puglia

Su 8.631 test effettuati, sono stati registrati 646 casi positivi, con una incidenza del 7,5% (ieri era dell'8,5%). Sono stati registrati anche 25 decessi (ieri 21). I pugliesi attualmente ricoverati sono 1.666 (7 in più di ieri). Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.317.514 test. I cittadini guariti sono 192.246 (663 in più di ieri) e 44.338 sono i casi attualmente positivi (42 in meno di ieri), sul totale di 242.687 pugliesi contagiati dall'inizio della pandemia. Complessivamente i decessi per Covid sono 6.103. 

Toscana
 

Sono 713, età media 39 anni, i nuovi casi di Coronavirus in Toscana dove oggi si registrano altri 9 decessi: 4 uomini e 5 donne con un'età media di 84,6 anni. Era dall'autunno scorso che tra i nuovi positivi non si registrava un'età media sotto i 40 anni. Dall'inizio dell'epidemia in Toscana sono 233.249 i casi di positività al Coronavirus e 6.382 le morti. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 209.414 (89,8% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 17.453, -2,2% rispetto a ieri. Ricoveri sempre in calo, oggi sono 1.296 (-26), di cui 212 in terapia intensiva (-2). Oggi sono stati eseguiti 13.500 tamponi molecolari e 7.481 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,4% è risultato positivo. Sono invece 7.390 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,6% è risultato positivo. Complessivamente, 16.157 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (-364). Sono 31.061 (-1.205) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con contagiati. 

  

Sardegna 

 

Sono 55.651 i casi di positività' al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 54 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.214.532 tamponi, per un incremento complessivo di 2.201 test rispetto al dato precedente. Si registrano due nuovi decessi (1.416 in tutto). Sono invece 295 (-15) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 40 (+1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.325 e i guariti sono complessivamente 38.575 (+135). 

Sicilia


 Sono 494 i nuovi casi di Coronavirus in  Sicilia, a fronte di 14.337 tamponi effettuati, su un totale di 4.096.094 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 14 decessi (ieri 19), che portano il totale delle vittime, sull'isola, a 5.560. E' quanto si legge nel bollettino di oggi del ministero della Salute e della Protezione Civile. Il numero degli attualmente positivi in Sicilia  è di 22.145 (-485) mentre le persone ricoverate con sintomi sono 974, di cui 136 in Terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 21.035 pazienti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono 188.122 (+965).

Umbria

Sono stati 108 i nuovi casi  accertati  a fronte di 158 guariti. Tre i morti.  Gli attualmente positivi sono ora 2.583, 53 meno di sabato. Sono stati analizzati 2.065 tamponi e 3.764 test antigenici. Il tasso di positività è dell'1,8 per cento sul totale (sabato 1,2) e del 5,2 sui soli molecolari (era 3,7). Stabili i ricoverati in ospedale nei reparti ordinari, 156, 21 dei quali, due in più, nelle terapie intensive.   

 

Veneto

Sono 492 i nuovi contagi da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, che portano il totale a 417.480 malati. Sono tre le vittime, per un totale di 11.423 da inizio pandemia. Il bollettino regionale segnala un calo neoi pazienti attualmente positivi, 19.026, 102 in meno rispetto a ieri. Prosegue il calo dei dati clinici, con 1.021 ricoverati nelle aree non creitiche (-14) e 153 pazienti (-3) nelle terapie intensive.   

 

Il virus nel mondo 

 

Sono 403mila i nuovi casi di coronavirus confermati in India nelle ultime 24 ore e 4.092 le persone che hanno perso la vita per complicanze. Lo riferiscono le autorità sanitarie locali, sottolineando che è il terzo giorno consecutivo che nel Paese si registrano più di quattromila decessi riconducibili al 
Covid-19. Per la quinta volta in una settimana, invece, l'India ha registrato oltre 400mila infezioni.

Il punto sui vaccini
 

 Sono 23.829.080 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, si tratta dell'87% del totale di quelle consegnate, che sono finora 27.391.650: nel dettaglio 17.796.870 Pfizer/BioNTech, 2.583.100Moderna, 6.668.880 Vaxzevria (AstraZeneca) e 342.800 Janssen (J&J). E' quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 17.21 di oggi. 

La Commissione Europea per il momento non ha rinnovato il suo contratto per il vaccino anti-Covid di AstraZeneca. Lo ha detto il commissario al Commercio interno europeo, Thierry Breton, a France Inter. Il contratto attuale scade a fine giugno. Dopo quella scadenza "non abbiamo rinnovato l'ordine, vedremo cosa succedera'", ha detto Breton. Ieri la Commissione ha annunciato che l'Unione Europea acquisterà fino a 1,8 miliardi di dosi in più ' del vaccino da Pfizer/BioNTech. Nel mondo intanto sono state somministrate più di 1,28 miliardi di dosi in 174 Paesi, sufficienti per vaccinare completamente l'8,4% della popolazione del pianeta. E' quanto emerge dai dati raccolti da Bloomberg. 

 

 


XXXXXXXXXX
ccccccc