Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Rapinano un ragazzo sul treno e lo minacciano. Arrestati due bresciani a Casalmaggiore

Brutta avventura per un giovane, seguito dai due anche su un bus sostitutivo: "Non parlare o ti riempiamo di botte". Ma lui avvisa la fidanzata e arrivano i carabinieri

In azione i carabinieri di Rivarolo del Re
In azione i carabinieri di Rivarolo del Re

Casalmaggiore (Cremona), 23 aprile 2022 - Hanno rapinato un ragazzo sul treno lungo la linea Brescia-Parma, ma ancor prima dell'arrivo sono stati arrestati dai carabinieri. Due giovani bresciani, con precedenti, ora dovranno rispondere di rapina in concorso. Ieri sera i due sono saliti sul treno che da Brescia era diretto a Parma, sullo stesso convoglio anche un ragazzo, proveniente dal Veneto, che si stava recando a casa della fidanzata in provincia di Parma. I due rapinatori dopo qualche fermata sono rimasti soli nel vagone con il giovane, ma già avevano cominciato in precedenza a infastidire gli altri viaggiatori, con la musica dei cellulari ad alto volume e fumando.

Prima si sono avvicinati con fare minaccioso al ragazzo chiedendo di consegnare loro quanto aveva nel portafoglio, 160 euro e una banconota da 20 franchi svizzeri. Quindi la minaccia: se parli con qualcuno ti riempiamo di botte. I tre sono scesi a Piadena, fermata obbligatoria: la vittima è salita sull’autobus sostitutivo diretto a Parma, pensando di essere rimasto solo. Ma anche i due giovani bresciani hanno preso lo stesso bus, continuando a minacciare il ragazza di stare zitto, ma questi approfittando della loro distrazione ha inviato un messaggio alla fidanzata spiegando tutto. Questa ha chiamato la centrale operativa di Casalmaggiore, che ha inviato un pattuglia di Rivarolo del Re nel piazzale delle fermate a Casalmaggiore: quando i due rapinatori hanno visto i carabinieri hanno capito che non erano lì per caso. I militari sono saliti sul bus e hanno individuato la vittima, l'hanno fatta scendere e si sono fatti raccontare tutto. Per i rapinatori sono scattate le manette. Addosso ad uno dei due sono stati trovati i soldi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?