Il figlio dell’anziana ha denunciato la violenta aggressione ai carabinieri
Il figlio dell’anziana ha denunciato la violenta aggressione ai carabinieri

Pizzighettone, 18 ottobre 2019 - Frattura del setto nasale e un polso rotto. Una 85enne l’altra sera è stata brutalmente picchiata per strada da due giovani uomini di colore. L’aggressione, su cui stanno indagando i carabinieri, è avvenuta intorno alle 20.30 in via Magani: la donna stava rientrando, a poche decine di metri da casa i due uomini, che erano in bici, le si sono avvicinati chiedendole il borsello: lei ha risposto che aveva in tasca solo qualche spicciolo. I due l’hanno aggredita scaraventandola a terra per poi prenderla a calci.

Un pestaggio pesante: la donna trasportata al Pronto soccorso ha riportato un trauma cranico, la frattura del setto nasale e di un polso. Una prognosi di almeno trenta giorni. Il figlio ha presentato denuncia ai carabinieri di Pizzighettone. Qualche elemento sull’identità dei due aggressori potrebbe arrivare dall’esame delle telecamere della zona.

A Castelleone invece una straniera è stata denunciata dopo essere stata sorpresa a mettere le mani nei cassetti della casa dove aveva lavorato come domestica. La proprietaria dell’appartamento aveva scoperto che le erano spariti oggetti d’oro. Quando lavorava come colf, la straniera si era fatta fare una copia delle chiavi ed è stato appurato che la straniera entrava nell’appartamento quando sapeva che la proprietaria era fuori.