Ausiliari del traffico
Ausiliari del traffico

Crema -  Ausiliaria del traffico in ospedale per farsi medicare il volto perché, mentre stava svolgendo il suo lavoro, che è quello di controllare che le auto abbiano il tagliandino che prova l’avvenuto pagamento del pedaggio per la sosta, è stata fatta bersaglio da una persona che le ha sparato un colpo di carabina caricata con delle munizioni in plastica. E’ successo a inizio settimana, ma sulla vicenda è stato sin qui mantenuto uno stretto riserbo. Tuttavia, la vicenda è trapelata e ha suscitato molto scalpore.

Secondo i bene informati l’ausiliaria del traffico, insieme con un collega, stava controllando le auto parcheggiate sotto le pensiline del mercato coperto di via Verdi, presumibilmente nella parte della prima arcata, che guarda verso piazza Marconi. A un certo punto, probabilmente, l’ausiliaria si sarebbe fermata perché avrebbe trovato un’auto parcheggiata irregolarmente e avrebbe cominciato a scrivere la sanzione. Da una finestra di un appartamento situato nelle vicinanze una persona si sarebbe affacciata e avrebbe apostrofato l’ausiliaria, inveendo pesantemente nei suoi confronti. Non contento, l’uomo avrebbe imbracciato una carabina mirando alla donna ed esplodendo un colpo che è andato a segno e ha colpito al volto l’ausiliaria, provocandole una ferita alla faccia. La giovane è stata soccorsa e accompagnata al pronto soccorso, dove la ferita fortunatamente non è stata giudicata grave. L’episodio è stato poi raccontato al capo dei vigili e la vittima ha poi presentato una denuncia, indicando da dove era partito il colpo di carabina che poi l’ha colpita. Sembra certo che lo sparatore sia stato identificato e che dovrà finire davanti a un giudice.