Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 giu 2022

Botte, furti e rapine a coetanei: fermata baby gang con tre ragazze

Crema, cinque gli episodi addebitati al gruppo. Azioni criminali compiute per pochi euro

21 giu 2022
pier giorgio ruggeri
Cronaca
Dopo la denuncia al Tribunale dei minori di Brescia, due ragazze sono finite in comunità
Baby gang
Dopo la denuncia al Tribunale dei minori di Brescia, due ragazze sono finite in comunità
Baby gang

Crema (Cremona) - Gli agenti hanno denunciato per una serie di reati tre ragazze e un ragazzo di età compresa da 15 a 17 anni. Secondo le indagini del commissariato, che si sono avvalse anche delle immagini delle telecamere di sorveglianza, i quattro si sarebbero resi responsabili di rapina aggravata, lesioni personali e furto aggravato.

Cinque gli episodi addebitati al gruppo. Il primo risale all’inizio di febbraio, quando la baby gang è entrata in azione nei confronti di una minorenne. La giovane stava acquistando sigarette da un distributore automatico (sarebbe vietato, vista la sua minore età) all’inizio di via Mazzini. La gang le ha preso la banconota da 5 euro che aveva in mano e alle sue rimostranze l’ha colpita con un pugno in faccia. Il giorno successivo, in piazza Garibaldi, altra azione, stavolta nei confronti di due sedicenni, assaltate a schiaffi e pugni e derubate di un telefono cellulare e dieci euro. Nella stessa serata i quattro assaltavano, in via Mazzini, due 17enni, prima insultandole e poi picchiandole. Le due si erano rivolte al pronto soccorso per farsi medicare le contusioni (prognosi di 3 giorni).

A marzo poi la baby gang si è spostata alla stazione di Treviglio dove i componenti, in attesa di un treno per Crema, si erano fatti prestare il cellulare da una tredicenne con la scusa di effettuare una chiamata. All’interno della cover c’era una banconota da 50 euro che i quattro avevano sottratto. Infine, il 19 marzo, in piazza Garibaldi, la baby gang aveva fermato due ragazze 17enni e le aveva insultate. A una loro reazione verbale erano state ripetutamente percosse. Dopo la denuncia al Tribunale dei minori di Brescia, due ragazze sono state collocate in comunità.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?