Pasqua, la Lombardia tra mete più gettonate per le ‘vacanze rurali’

Al terzo posto della graduatoria regionale, subito alle spalle di Toscana e Umbria, trainata da appartamenti e agriturismi sul lago di Como

Una veduta del lago di Como

Una veduta del lago di Como

La Lombardia sale sul podio delle regioni più gettonate per le ‘vacanze rurali’ di Pasqua. Con il triplo delle ricerche in più rispetto allo stesso periodo del 2023 la Lombardia è la terza regione più cliccata dagli utenti dei portali Agriturismo.it e CaseVacanza.it. I luoghi preferiti sono appartamenti e agriturismi sul lago di Como.

A confermare il trend positivo per le vacanze rurali, quelle a contatto con la natura, sono i dati raccolti da Feries, leader italiano nella ricettività extralberghiera online, relativi alle previsioni di viaggio per il weekend di Pasqua attraverso i suoi due portali. Tra le regioni preferite dai turisti che hanno scelto un soggiorno lontano dalle città, la Lombardia scala la classifica e si posiziona al terzo posto raccogliendo le preferenze in modo particolare delle famiglie con bambini provenienti dall’Italia e dai paesi di lingua tedesca. Sul podio delle regioni più richieste salgono la Toscana e l’Umbria, rispettivamente al primo e al secondo posto.

Secondo le rilevazioni di Feries la durata media dei soggiorni per la prossima festività tocca le cinque notti per una spesa di circa 530 euro per 4 persone. In particolare, gli agriturismi segnano un forte interesse da parte dei turisti stranieri (con il 45% delle richieste) e un amento della presenza dei gruppi di almeno 10 persone (+5% rispetto al 2023). Il lago di Como è ancora una volta la meta lombarda preferita: case vacanze e agriturismo con vista lago sono i luoghi scelti da chi si vuole concedere qualche giorno di relax. E una volta in vacanza c'è solo l'imbarazzo della scelta delle 'cose da fare', dalle visite a Villa Carlotta a Tremezzo a Villa Camilla ad Olgiate Comasco.

Dalle piccole città da cartolina alle vette delle Prealpi lombarde ancora innevate. Ci sono poi i borghi sul lago, quelli dell'alto o basso Lario, sponda di Lecco o di Como, poco cambia. La piccola isola Comacina o l'orrido di Bellano. Per gli amanti del trekking tre le vette da raggiungere, dove la fatica sarà ricompensata dalla vista meravigliosa sulle acque lacustri e sui suoi borghi: Monte Generoso, Monte Grona e i Piani d’Erna, raggiungibili anche dai più pigri con la funivia che regala un panorama mozzafiato. .