Il virologo Fabrizio Pregliasco
Il virologo Fabrizio Pregliasco

Milano, 19 ottobre 2020 -  "Bisogna prendere in considerazione l'eventualità di un coprifuoco nelle ore serali e notturne in città come Milano, Roma e Napoli e in tutte quelle zone del Paese dove la situazione potrebbe precipitare velocemente". E' quanto ha detto il virologo e componente del Cts lombardo Fabrizio Pregliasco.

Secondo l'esperto, c'è la necessità di "fare il possibile per evitare il lockdown a Natale, che oltre a essere molto triste, sarebbe un grave problema per le scuole e per il lavoro". E ha spiegato: "Questo potrà avvenire solo applicando al meglio le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm ed eventualmente realizzando restrizioni ulteriori, come appunto il coprifuoco, anche se questo procurerà purtroppo un danno a molte attività economiche".

Pregliasco ha sottolineato che era impossibile "continuare a vivere come abbiamo fatto fino a ieri", ma si è detto favorevole al mantenimento della didattica in presenza. "Le scuole - ha sottolineato - sono fondamentali e sono un luogo sicuro, ma c'è la necessità di governare il modo in cui queste vengono raggiunte dagli studenti. E questo si potrà fare solo applicando nuove modalità per i trasporti, come gli orari scaglionati per evitare gli assembramenti sui mezzi".