A processo era finito con l’accusa di aver molestato una conoscente, a cui avrebbe rivolto frasi a sfondo sessuale, al punto da generarle uno stato d’ansia per il quale la donna aveva dovuto ricorrere a cure mediche. Ma ora, al termine del processo davanti al tribunale collegiale di Como, Marziale De Gaetano, 47 anni di Longone Al Segrino, ex consigliere comunale di Erba, è stato assolto, con la formula del mancato raggiungimento della prova. Per lui il pm Giuseppe Rose aveva chiesto 2 anni e 4 mesi per violenza sessuale e stalking nei confronti di una collaboratrice. I giudici hanno invece accolto la richiesta di proscioglimento giunta dalla difesa, l’avvocato Daniele Sussman, secondo cui non c’erano elementi che potessero concretamente sostenere tali accuse. Nel processo si era costituita parte civile anche la moglie dell’imputato. Pa.Pi.