PAOLA PIOPPI
Cronaca

Violenta rissa in piazza Garibaldi a Cantù, tre accoltellati: due sono gravissimi

È successo nella notte tra sabato e domenica nel cuore della città. Indagini in corso e decine di testimoni portati in caserma dai carabinieri che stanno visionando le immagini delle telecamere. Nello scontro sarebbero coinvolti esponenti di baby gang locali

Carabinieri in piazza Garibaldi, a Cantù, nel luogo dell'accoltellamento

Carabinieri in piazza Garibaldi, a Cantù, nel luogo dell'accoltellamento

Cantù (Como), 2 giugno 2024 – Sono gravissime le condizioni di tre persone, rispettivamente di 44, 33 e 29 anni residenti il primo a Novedrate, gli altri due a Cantù, rimasti feriti a colpi di coltello durante una rissa scoppiata la scorsa notte attorno alle 3 in piazza Garibaldi a Cantù.

Il più giovane è stato ricoverato al San Gerardo di Monza, in coma farmacologico, ma sono considerate critiche anche le condizioni del 44enne portato al Sant’Anna di Como con lesioni alla milza. Sulla ricostruzione dell’accaduto stanno lavorando i carabinieri: alla rissa ha partecipato una quindicina di persone, sessanta invece i presenti in piazza in quel momento.

Le indagini

Le indagini stanno procedendo per identificare tutti i coinvolti e chi, tra questi, ha estratto il coltello o utilizzato cocci di bottiglia come arma.  Da quanto si apprende, le persone erano in un locale e sono uscite in piazza dove ci sarebbe stato anche un lancio di transenne. Sul posto sono arrivate cinque pattuglie dei carabinieri e le ambulanze.  

Le immagini

Nel frattempo, da questa notte, sono state sentiti in caserma numerosi testimoni  e acquisiti i video delle telecamere a circuito chiuso. Fra i coinvolti in questa rissa, la terza con feriti a bottigliate nell'ultimo mese, ci sarebbero esponenti di baby gang locali.