Quotidiano Nazionale logo
20 gen 2022

Paziente con il vizio del furto dopo il portafogli le mascherine

In poco più di due settimane, ha collezionato tre denunce per fatti identici: furti commessi all’interno delle corsie dell’ospedale Sant’Anna. Luca Amato, 50 anni di Cucciago, è ritenuto l’autore della sparizione di materiale sanitario dal reparto Medicina3, dove martedì sono state sottratte mascherine, garze, siringhe, forbici e pinze chirurgiche, guanti di lattice. L’intervento della pattuglia della Squadra Volante risale a metà pomeriggio, è subito è stato individuato Amato, ricoverato nello stesso reparto, su indicazione di un testimone che lo aveva visto. Il 2 e il 7 gennaio era già stato denunciato per fatti identici. Anche in quel periodo era ricoverato, e si sarebbe reso responsabile di altri furti, tra cui il portafogli di una addetta alle pulizie, che era stato subito ritrovato nel suo comodino e restituito alla proprietaria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?