Como, ladro si sposta da un negozio all’altro: riconosciuto dalle immagini condivise nella chat aziendale

L’uomo, che si aggirava in modo furtivo tra le corsie, ha suscitato sospetti nella responsabile, che ha chiamato la polizia

La polizia mentre guarda i filmati in negozio

La polizia mentre guarda i filmati in negozio

Como, 7 marzo 2024 - È stato identificato e denunciato a piede libero per furto aggravato il responsabile di due furti di ingente valore economico avvenuti in questi ultimi giorni nei negozi comaschi della catena “Acqua&Sapone”, dove sono stati rubati prodotti esposti per un totale di quasi 700 euro.

Si tratta di un cittadino slovacco di 53 anni, senza fissa dimora, che nella mattina di ieri aveva derubato la filiale di Como-Sagnino, all’interno del centro commerciale Gran Mercato. Gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti dopo la chiamata al 112 effettuata dalla responsabile del negozio, che aveva riconosciuto nell’uomo che si aggirava con fare sospetto tra le corsie, la stessa persona che, tramite la chat aziendale, le era stata segnalata per aver derubato il negozio di Tavernerio il giorno prima, martedì.

Mentre i poliziotti raccoglievano la testimonianza della responsabile e visionavano le immagini del circuito di videosorveglianza interno, un’altra pattuglia ha rintracciato l’uomo nelle vicinanze del centro commerciale, ancora in possesso della merce rubata. Gli ulteriori accertamenti attraverso le immagini svolti in Questura, hanno confermato la sua responsabilità nel furto.