PAOLA PIOPPI
Cronaca

Erba, associazione Lo Snodo in cattedra alla Cattolica di Milano

I ragazzi del sodalizio giovanile ospiti del corso di servizio sociale

Un momento della lezione

Un momento della lezione

Erba (Como), 25 giugno 2024 - I giovani dell’associazione Lo Snodo sono saliti in cattedra all’Università Cattolica di Milano davanti agli studenti del terzo anno di servizio sociale, per raccontare la genesi del loro progetto e l’esperienza maturata nel corso del tempo.

All’incontro erano presenti Simone Pelucchi, presidente dell’associazione ed Emma Agnesani, giovanissima volontaria che frequenta la quarta superiore. Con loro l’assistente sociale del Comune di Erba, Pamela Pina. L’occasione dell’invito è stato il laboratorio della professoressa Martina Sala, il cui corso prevede la conoscenza di significative esperienze che a livello locale operano nella dimensione sociale. “Siamo stati invitati a raccontare quanto abbiamo realizzato in questi anni per le politiche giovanili sul territorio erbese – ha spiegato Simone Pelucchi –. Tra cui il progetto YouthLab e la nascita dell’associazione Lo Snodo, che ha raccolto l’eredità del progetto. Il metodo prevede la possibilità, per i ragazzi, di vedere realizzati e provare a realizzare insieme ad altri i propri bisogni e i propri desideri. Offrire quindi un gruppo disponibile all’ascolto, uno spazio fisico dove potersi ritrovare, e la presenza di adulti o giovani più esperti, strumenti per una reale attivazione dei ragazzi”.

Una metodologia, ha aggiunto Emma Agnesani, parlando della sua esperienza, “che permette di attrarre nuovi ragazzi. Io, personalmente, ho aderito allo Snodo grazie a due progetti: la Scuola di Cittadinanza Attiva Territoriale e il progetto L’Arte della parità. Oggi sono volontari attiva in diversi gruppi”.