Cane in una foto di repertorio (L.Gallitto)
Cane in una foto di repertorio (L.Gallitto)

Brescia, 17 novembre 2019 - Il maltempo non concede tregua nel Bresciano. Dopo i danni causati dalle raffiche di vento e dalla neve che ha abbattuto alberi, finiti poi sui cavi dell'elettricità con conseguenti black out, continuano i disagi. La neve caduta abbondante nelle ultime ore ha costretto i volontari della protezione civile di Brescia, intervenuti con i vigili del fuoco a soccorrere un gregge di 85 pecore che si è perso, rimanendo isolato dalla neve sui monti di Bagolino in Val Trompia a Brescia. Adesso si ipotizza di portare loro del foraggio con un elicottero non appena le condizioni meteo sulla vallata lo consentiranno. Intanto gli  animali sono rimasti isolati a 1800 metri senza la possibilità di tornare a valle per la troppa neve.