Il Desenzano si tiene stretto. Paloschi

DESENZANO (Brescia) Guarda alla prossima stagione di serie D con il chiaro intento di lottare con convinzione per conquistare il suo...

Il Desenzano si tiene stretto. Paloschi

Il Desenzano si tiene stretto. Paloschi

DESENZANO (Brescia)

Guarda alla prossima stagione di serie D con il chiaro intento di lottare con convinzione per conquistare il suo primo, storico approdo in serie C il Desenzano. In questa direzione si sta muovendo con decisione la società guidata dal presidente Roberto Marai, che ha affidato al nuovo direttore sportivo Giacomo Laurino il compito di rinforzare in modo significativo il gruppo che solo poche settimane fa ha vinto i play off del girone B. Grazie a lui è arrivato sulle sponde del Garda la promettente mezzala Diego Mordini (2003, dal Corticella), e l’esterno offensivo Giulio Camarlinghi (’99), che si è messo in luce nel Serravezza Pozzi. Tra i rinnovi, senza trascurare un profilo interessante come Christian Bianchetti (2003), il “colpo“ principale può essere considerata la conferma di sicura caratura come Alberto Paloschi (’90), che già lo scorso anno, sin dal suo arrivo a Desenzano, ha dimostrato di avere ancora i colpi e la voglia per far volare in alto le ambizioni dei biancazzurri.