Malinovskyi
Malinovskyi

Bergamo, 16 luglio 2019 - Ecco il nuovo Kurtic. Da oggi Ruslan Malinovskyi è un nuovo giocatore  dell’Atalanta. Con tanto di ufficialità dell’acquisto. E da oggi il 26enne centrocampista ucraino si allena insieme ai compagni nel ritiro di Clusone, che tra qualche giorno lascerà per un breve viaggio lampo in Ucraina per risolvere alcuni intoppi burocratici.

Dopo un lungo tira e molla finalmente il centrocampista ucraino è a disposizione di Gasperini: classe 1993, Malinovskyi, sbarcato domenica a Bergamo, è cresciuto nel Polyssia Zythomir e passato poi allo Shakhtar Donetsk, per poi giocare in prestito nel Sebastopoli e nello Zorja Lugansk in Ucraina. Nel gennaio 2016 il trasferimento al Genk, con cui il titolo belga nell'ultima (16 gol complessivi sui 30 nel triennio).

Ha firmato un contratto triennale con opzione per un ulteriore anno: il costo dell’operazione complessiva per prelevarlo dal Genk si aggira intorno ai 13,7 milioni di euro. Giocatore forte fisicamente, di carattere e grintoso, per gli addetti al lavori tatticamente potrebbe ripercorrere le orme dello sloveno Jasmin Kurtic, che nel 2016-17 fu decisivo da trequartista nella prima Atalanta di Gasperini, quella che conquistò il quarto posto con il record di 72 punti.